Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2014

Il nuovo CD di Diana Gabrielyan

Immagine
Cari Amici, oggi vi segnalo il CD di una mia amica Diana Gabrielyan, giovane pianista armena di straordinaria intensità e talento. L'attributo giovane si addice alla sua età anagrafica, ma non già alla sua capacità ed esperienza pluridecennale di concertista. L'ampio repertorio di Diana Gabrielyan si accompagna alla magica sapienza del suo tocco, intenso, emotivamente puro, a tal punto coinvolgente da essere in grado di penetrare nei luoghi più reconditi dello Spirito e più profondi dell'Animo umano.  La scelta degli autori antologizzati è di grande gusto e denota un cultura musicale elegante e per nulla usuale ai nostri tempi e soprattutto alle nostre latitudini. La tradizione sovietica si impone e mostra la parte migliore e più universale di sé. Tigran Mansuryan e Arno Babajanyan sono accanto a due dei maestri indiscussi che fanno del Novecento un secolo degno d'essere vissuto e non solo l'epoca infame delle dittature, dei Genocidi e dei tormenti dei popoli; mi…

"Sogni Crocifissi" di Araks Martirosyan

Immagine
Dalla stazione centrale della piccola città costiera, Bari, che si trova nel sud d'Italia, non è possibile accorgersi del suo sfondo bianco. Non si vede neanche il mare, ma il vento pieno d'odore di blu suggerisce che esso non è lontano. 
Oggi, un giorno di primavera del 2014, proprio qui in attesa di Carlo Coppola penso che circa 100 anni fa i massacri dei Armeni da parte dell'Impero Ottomano invece di lasciare solo un armeno nel mondo (quello per il museo) non hanno lasciato da solo nemmeno un armeno, perché io, una armena casuale, qui, in una città casuale, ben presto incontrerò degli Armeni.

Piove. Il vento non si risparmia le teste e le orecchie dei passanti. Le persone vestite con giacche primaverili, testimoniano che è strano avere il freddo in questo periodo d'anno. I miei occhi cercano il viso sconosciuto di Carlo; la mia mente ha già respinto le risposte alle domande che essa non è riuscita ancora a formulare. Ecco lo sconosciuto che chiude l'ombrello e con …

“Խաչված երազներ” di Araks Martirosyan

Immagine
“Խաչված երազներ” 24 aprile 2014 alle ore 10.19 Իտալիայի հարավում գտնվող փոքր, ծովափնյա Բարի քաղաքի կենտրոնական կայարանից նրա սպիտակ ֆոնի մասին չես կարող կռահել: Ծովն էլ չի երևում, բայց կապույտով բուրող քամին հուշում է, որ այն հեռու չէ։ 2014-ի գարնանային մի օր հենց այդ կայարանում Կառլո Կոպոլային սպասելիս մտածում էի, որ մոտ 100 տարի առաջ Օսմանյան կայսրության կոտորածներն այս աշխարհում միայն մի հայ (այն էլ թանգարանում) թողնելու փոխարեն ավարտվեցին այս աշխարհում միայնակ հայ չթողնելով, քանի որ ահա ես` պատահական մի հայ, եկել եմ Բարի` պատահական մի քաղաք, ու շուտով հանդիպելու եմ հայերի։
Անձրևում է, քամին չի խնայում անցորդների բաց գլուխներն ու ականջները: Թեթև գարնանային վերարկուներով մարդիկ դողում են` վկայելով, որ գարնանն այսպիսի ցուրտ եղանակն այստեղ անսպասելի է: Աչքերս մուտքի դռան մոտ փնտրում են Կառլոյի անծանոթ դեմքը, ուղեղս իր մեջ ծագող հարցերը դեռ չի ձևակերպել, բայց արդեն ձախողել է նրանց պատասխաններ գտնել:
Ահա անձրևանոց ծալող մի անծանոթ կասկածանքով ժպտում է ինձ, ստանում պատասխան կասկածող ժպիտ…

24 Aprile 2014 - 99° Anniversario del Genocidio Armeno

Immagine
LA CITTA' DI BARI E LA CITTA' DI CASAMASSIMA con le loro amministrazioni comunali hanno voluto ricordare il 99° Anniversario dall'inizio del Genocidio Armeno. Promotore dell'iniziativa è stato Rupen Timurian, figlio della Diaspora Armena in Italia, che da sempre, è con più forza negli ultimi anni si batte a favore delle memoria del popolo armeno, al fine di recuperarne l'identità con consapevolezza e amore, anche in quanti hanno dovuto sopirne il ricordo nel tempo. 
Presso il Comune di Bari, oltre al Sindaco di Bari Michele Emiliano, vicino alla Comunità Armena Barese, sono intervenuti il Capo di Gabinetto dott.ssa Antonella Rinella l'assessore al Marketing territoriale, Rapporti internazionali e Comunicazione istituzionale dott. Antonio Vasile.
A Casamassima sono intervenuti invece il Sindaco Domenico Birardi, il Consigliere Comunale dott. Francesco Laricchia, il prof. Paolo Spinelli, fisico nucleare.
L'ospite d'onore delle manifestazioni del 24 Aprile 20…

99° Anniversario del Genocidio Armeno - Bari, 24 Aprile 2014

Immagine
per motivi organizzativi l'orario di inizio della manifestazione è stato anticipato di mezz'ora rispetto alla presente locandina. 


24 Aprile 2014 


La Comunità Armena di Bari e l'Amministrazione Comunale di Bari intendono ricordare l'evento con una breve cerimonia che sarà così articolata: 
- ore 15.30 Santa Messa in Rito Armeno officiata da Padre Grigoris Siranian presso il Khachkar di Bari
- ore 17:00 La proiezione del film "La Masseria delle Allodole" di Paolo e Vittorio Taviani alla presenza dell'Ambasciatore della Repubblica di Armenia in Italia S.E. dott. Sargis Ghazaryan - presso la sala Consiliare "E. Dalfino"- Palazzo Municipale, C.so Vittorio Emanuele II n. 84. La Città di Bari sarebbe onorata e lieta di poter contare sulla Sua Presenza.

Ricordare i Martiri Armeni contro ogni prepotenza

Immagine
Preghiera di San Giovanni Paolo II 
per i Martiri del Genocidio Armeno


O Giudice dei vivi e dei morti, abbi pietà di noi! Ascolta, o Signore, il lamento che si leva da questo luogo,‎  l'invocazione dei morti dagli abissi del Metz Yeghérn,  il grido del sangue innocente che implora come il sangue di Abele, come Rachele che piange per i suoi figli perché non sono più.
Ascolta, o Signore, la voce del Vescovo di Roma, che riecheggia la supplica del suo Predecessore, il Papa Benedetto XV, quando nel 1915 alzò la voce in difesa  "del popolo armeno gravemente afflitto, condotto alla soglia dell'annientamento".
Guarda al popolo di questa terra, che da così lungo tempo ha posto in te la sua fiducia, che è passato attraverso la grande tribolazione e mai è venuto meno alla fedeltà verso di te.
O Giudice dei vivi e dei morti, abbi pietà di noi! Ascolta, o Signore, il lamento che si leva da questo luogo,‎  l'invocazione dei morti dagli abissi del Metz Yeghérn, 
il grido del sangue innocent…

Auguri di Buona Pasqua 2014

Immagine
 Shnorhavor Surb Zatik /  Shnorhavor Surp Zadig Buona Santa Pasqua,
Per Tutti gli Esseri di Buona Volontà..... per Ebrei, Musulmani, Buddisti, Pagani,  Cristiani di Tutte le Confessioni, 
Christos haryav i merelotz! Orhnial e Haroutiunn Christosi!
Il Signore Gesù Cristo è Risorto dai Morti è Risorto! Sì è veramente Risorto!
Christ is risen! Blessed is the resurrection of Christ!